Ip Man

Wing Chun  

Click here to edit subtitle

In-sight

Chi sao (letteralmente “mani a contatto”, allenamento a corta distanza):

É risaputo che Leung Ting non è stato allievo diretto di Ip Man e che le sezioni chi sao sono una codificazione posteriore di Leung Ting (“For Chi-Sau, I also set up a few sections for basic training so they could pick up th skills easily […] It was the end of 1967” – Leung Ting, Chi Sau, International Wingtsun Association, 2006, p. 17). Nel chi sao di Ip Man, dopo pochi esercizi preliminari, si passa direttamente alla pratica libera da schemi. La nostra scuola accoglie quest'ultimo metodo didattico considerando fuorviante il retaggio culturale delle sezioni di Leung Ting.

 

Soft Control:

L’uso del cosiddetto “soft control” (tecniche d’immobilizzazione, proiezione e bloccaggio articolare) viene applicato esclusivamente con intento didattico (da istruttori) a mani nude, per non arrecare particolari lesioni.


Antisuolo:

Il programma antisuolo venne creato da Emin Boztepe per dare maggiore completezza allo stile tradizionale. Viene trattato come retaggio culturale, essendo un elemento utile per chi inizia lo studio del Wing Chun non avendone ancora acquisito la solidità e stabilità proprie dello stile (interno) e come approccio al cosiddetto "grounding". Rimane comunque un aspetto da non sottovalutare dal momento che non é stato sottovalutato nemmeno da grand master dello stile tradizionale.

 

Armi:

In un'intervista Chu Shong Tin ha dichiarato che all'interno dei vari lineage o scuole Wing Chun, le differenze maggiori si riscontrano nelle forme dei Bart Cham Dao (doppi coltelli). Tutto ciò é particolarmente vero per quelle proposte dal sistema Leung Ting se paragonate, ad es., a quelle proposte dai figli di Ip Man o da Samuel Kwok. A volte si fa difficoltà a capire la reale applicazione delle tecniche a meno che non si sia già discretamente preparati sulla scherma o, meglio ancora, non la si abbia praticata direttamente con maschera e protezioni. Personalmente, avendo quindi fatto pratica con Nova Scrimia, tendo ad accogliere sì le maggiori varianti possibili offerte dalle varie scuole, ma tenere seriamente in considerazione soltanto quelle testate.